Parole chiave

Eventi simili

Condividi

Fabrizio Tagliaferro

Giovedì 24 marzo, ore 21 – Fabrizio Tagliaferro, autore piacentino che scrive con pseudonimo Irving Michael Reborn, presenta in romanzo di fantascienza Asar il ritornato – Le origini del mito (ed. Lir).

La storia si ispira alle tesi dei “teorici degli antichi alieni”, secondo cui le divinità del passato erano visitatori alieni, e si sviluppa rielaborando le tesi stesse. I personaggi hanno nomi ispirati alla enneade dell’antico Egitto ed in misura minore a divinità assiro-babilonesi.

 

Da millenni il popolo di Xande oggettizza il replicodice di esemplari esoplanetari per perpetuare indestinalmente le schiere dei propri servitori, androidi organici noti come “isomorfi finalizzati”.

Un movimento ideologico occulto non cooggettivato supportato da scienziati indipendenti sfrutta le opportunità che si presentano nel tentativo di ottimalizzare il replicodice degli isomorfi, talvolta con risultati non tabulabili, per donare loro l’autosufficienza razziale ed il diritto di autodeterminazione.

Il Comitato per la Conservazione della Moralità Xandiana assoggetta che la soglia di superamento razziale è stata raggiunta e solo le oggettivazioni farmacologiche di sviluppo embrionale e l’induzione comportamentale prenatale posticipano il collasso della loro struttura sociale.

Un singolo esemplare adolescenziato fuori controllo minaccia l’equilibrio precario tra le due razze ma il CCM esita soggettizzandolo a torto ancora innocuo e riconfigurabile.

Un evento eterodotto non tabulato induce il giovane isomorfo ad abbandonare Xande ed a ritornare su Fluxu III, il presunto pianeta di origine del replicodice con cui è stato oggettivato.

La sua esistenza e la sua fuga avranno conseguenze non tabulabili per entrambi i pianeti.

Il caso non esiste, esiste solo il determinismo non tabulabile” (antico soggetto rettiliano)

 

COPERTINA per inviti