Alberto Bellini

  • Categoria dell'articolo:Archivio Eventi

Andrea Ferretti presenta il libro “Niente che sia al suo posto” di Alberto Bellini (Gallucci, 2013).

Ore 21 al Caffè Letterario Melville di S. Nicolò.

Il viaggio a ritroso in se stesso si trasforma in un thriller psicologico

IL LIBRO
Ettore Corsini è agente di commercio. Vive fra Torino e gli Stati Uniti, guadagna bene, indossa abiti sartoriali, ha una bella moglie, due figli. Forse ha persino un cane col quale uscire a fare jogging. Ma non se lo ricorda. Un incidente d’auto

IMG_5527

ha spalancato nella sua memoria una voragine che lo ha riportato a un altro incidente, che risale a sette anni prima, avvenuto sulle dolomiti italiane, nel quale suo figlio è morto sul colpo.
Adesso, sette anni dopo, si risveglia in un ospedale di Seattle e può solo guardare in faccia il presente: il volto di Mayumi Kobayashi, la giovane donna che era in auto con lui mentre viaggiava verso il Canada, ora in coma, e il silenzio enigmatico di June, il bambino dagli occhi vagamente affilati che tutti credono figlio suo e della misteriosa sconosciuta…
Ambientato in una Seattle insolitamente calda e assolata, questo straordinario romanzo d’esordio si sviluppa in un crescendo di tensione trattenuta, per poi sfociare in un’indagine che ha la suspense di un thriller. Attraverso una scrittura ricca di sfumature e illuminata da metafore vibranti, che sorprende con improvvisi cambi di ritmo, Alberto Bellini ci offre un’opera ipnotica e straniante, avvincente e poetica.

1003912_600444346661252_128239046_n

A proposito di “Niente che sia al suo posto”:

“Un thriller che scorre nitido e angosciante e dimostra talento e un pizzico di spregiudicatezza” – La Stampa

“Sorprende questo esordio subito maturo nel quale, per una volta, l’autore non ci racconta i fatti propri ma veramente una storia” – Felice Cimatti, Fahrenheit (Radio 3)

Alberto Bellini (Modena 1978) si occupa di immagine e comunicazione per un’industria ceramica. È sposato e ha un figlio. Questo è il suo primo romanzo.
Per una biografia estesa visita http://www.albertobellini.it

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.