Renato Zurla

Sabato 7 maggio, ore 17.30 – Presentazione di “INVECCHIAMENTO (ISTRUZIONI PER L’USO)” del dott. RENATO ZURLA Un vademecum, un vero e proprio ‘portolano della salute’, da tenere sempre a portata di mano, per essere consultato in ogni momento della giornata, dagli anziani e non solo, perché a invecchiare bene si comincia da giovani. Un medico, con tanti anni di professione alle spalle, e tanti libri scritti e divulgati, ci offre questa volta una testimonianza come geriatra, da usare come aiuto e sostegno all’invecchiare in maniera fisiologica, come guida nella scelta di uno stile di vita corretto. Renato Zurla, medico internista, è specialista in Malattie respiratorie e Tossicologia medica. Già Dirigente medico geriatra nella Ausl di Piacenza, dal dicembre 2012 ricopre il ruolo di Responsabile sanitario presso la Fondazione Maruffi di Piacenza, a sostegno dei bisogni clinici e socio-assistenziali degli anziani e degli ospiti autosufficienti e non. Dal 1990 è volontario della Croce Rossa Italian. Da circa un anno è Consigliere della Fondazione di Piacenza e Vigevano dove si occupa dei bisogni dello stato sociale e sanitario dei nostri territori, senza trascurare gli altri impegni statutari dell’Ente a cui è stato eletto dai sindaci della provincia di Piacenza. Ha ricoperto vari incarichi amministrativi, fra cui, negli anni Novanta, quello di Presidente della Provincia di Piacenza....

Andrew Stairs Band

Sabato 7 maggio, ore 22 – Andrew Stairs Band. Non sono solo degli ospiti, i ragazzi e le ragazze della Andrews Stairs Band sono ormai degli amici del Melville ed ecco allora che con piacere ci tornano a fare visita per portarci le grandi hit che hanno caratterizzato gli ultimi anni del 1900. Il live dal titolo “Pezzi da … 90!” ci farà rivivere le emozioni di fine millennio con le canzoni che ancora oggi ci ricordiamo a...

Sentiero del Tidone Mag12

Sentiero del Tidone

Giovedì 12 maggio, ore 21 – Gli amici del Sentiero del Tidone ci presentano il lavoro di oltre 4 anni per creare un itinerario lungo la Val Tidone di oltre 69 km. Scopriamo insieme uno dei luoghi più affascinanti della provincia....

Guignol + Houdini

Venerdì 13 maggio, ore 22 – Guignol + Houdini. Forse la migliore produzione del gruppo milanese arriva sul palco di San Nicolò. Infatti la band capitanata da Pier Adduce è in tour per promuovere “Abile labile”, un album fatto di un suono elettrico, umorale e nervoso, un ibrido di influenze punk, blues, garage, noise, folk e rock. I Guignol hanno imbastito le undici canzoni di “Abile labile”, accomunate da “un filo conduttore che ne ha suggerito il titolo e si è rivelato alla fine della stesura dei pezzi, ciascuno a raccontare una storia e un personaggio, in un insieme di orgoglio e vergogna, forza e fragilità, pudore e strafottenza, ma anche disperata vitalità: quella di chi prova, anche solo per un giorno, un’occasione, a segnare una svolta e a scrivere le regole del proprio vivere in assoluta libertà, rispondendo solo a se stesso”. Non solo Pier Adduce e i Guignol, insieme a loro ci sarà una delle voci più particolari del panorama piacentino: Fabrizio Lusitani con il suo progetto Houdini. Un progetto, quello di Lusitani, estrapolato dall’esperienza con le Sacerdotesse dell’Isole del Piacere, fatto di canzoni piuttosto minimali e acustiche, e altre un po’ più narrative e...

Massimo Solari

Venerdì 20 maggio, ore 18.30 – Presentazione di “Alessandro Farnese” dell’avv. Massimo Solari. Alessandro, il Farnese di piazza Cavalli svelato da Massimo Solari. Chi è Alessandro Farnese? Per molti è conosciuto come il cavaliere in sella a uno dei due “cavalli” della nostra Piazza, ma ora Massimo Solari, avvocato di professione e appassionato cultore di storia con spalle un’ampia pubblicistica, ci offre un ritratto inedito di questo generale condottiero che fu duca di Parma e Piacenza. Lo fa in un libro di 332 pagine edito dalla Lir – Libreria Internazionale...

Mauro E. Giovanardi

Giovedì 26 maggio, ore 22 – Incontro tra parole e musica con Mauro Ermanno Giovanardi. L’ex cantante dei La Crus sarà accompagnato da Marco Cosma Carusino. L’evento rientra nella rassegna Festival del Rock d’Autore 2016. INGRESSO...

Demetrio Paolin

Venerdì 27 ore 18.30 – Presentazione di “Conforme alla gloria” di Demetrio Paolin (ed. Voland). Presentato da Gabriele Dadati, “Conforme alla gloria” è Candidato al Premio Strega 2016. Amburgo, 1985. Rudolf Wollmer fa il sindacalista, ha una moglie, un figlio adolescente e l’incubo di un padre scomodo, una ex SS che morendo gli ha lasciato in eredità la casa di famiglia. Deciso a sbarazzarsene subito, ritrova, tra gli oggetti del vecchio, un quadro intitolato La gloria. L’immagine è minacciosa ma nasconde un segreto ancora più terrificante. Nel tempo, la vicenda di Rudolf e del quadro si intreccia con quella di Enea Fergnani ‒ ex prigioniero a Mauthausen sfuggito allo sterminio del lager grazie alla sua abilità artistica e proprietario di un negozio di tatuaggi a Torino ‒ e della giovane modella Ana…...

Angoli Acustici

Venerdì 27 maggio, ore 22 – Angoli Acustici. Per questa serata lasciamo spazio ad una delle band piacentine più giovani e più ricche di talento che il nostro panorama sta proponendo, gli Angoli Acustici. Per questa occasione il gruppo sarà composto da Matteo Pisotti, Francesco Brianzi e Claudio Borotti. Anche se molto giovani, tutti e 3 provengono da studi e perfezionamenti musicali che hanno già reso chiaro e distinguibile il loro suono, a completare i testi di Matteo Pisotti, voce del gruppo. Saranno proposti brani reinterpretati in stile acustico tratti dalla tradizione “singer-songwriter” italiana e internazionale, con particolare attenzione ai generi pop, soft-rock, alternative e soul; inoltre saranno parte integrante della serata gli inediti scritti da Matteo, come il suo ultimo singolo “La Mia...

Transit V.P.S.

Sabato 28 maggio, ore 22 – Transit V.P.S. Tornano dai noi per il classico ritrovo annuale i Transit v.p.s. Da loro ci aspettiamo come sempre tanto rock da ballare e saltare con i grandi classici del rock...

Matteo Meschiari

Giovedì 9 giugno, ore 21 – Presentazione del nuovo libro di Matteo Meschiari, Tre montagne, Fusta editore 2015. Tre montagne, tre storie accidentali sulla fine e sul senso. Un vecchio che tenta un’ultima scalata ma non si sa se ritorna, due amici che si trovano e si perdono sui sentieri della Resistenza, un figlio che ascolta le ultime parole del padre in un bosco senza tempo. Tre paesaggi e tre poetiche di paesaggio, perché la trama dei racconti, in questo libro, è un pretesto per raccogliere frammenti di spazio, movimenti di vento, geologie e passaggi di luce. Perché quello che conta, per una volta, è il modo in cui le terre si corrugano e popolano i sogni. Mentre le storie degli uomini rimpiccioliscono sotto montagne che somigliano a mondi, i vuoti e i pieni delle cime funzionano come masse mancanti, come baratri per le domande: chi siamo diventati? che cosa abbiamo lasciato? che cosa stiamo per dare a chi verrà dopo di noi? Per un attimo i paesaggi sembrano offrire indizi. Ma le montagne sono bambini. Crescono e vanno via. Matteo Meschiari (1968) è professore associato in Geografia all’Università di Palermo. Ha scritto vari libri, tra cui Terra sapiens (Sellerio 2010), Nati dalle colline (Liguori 2010), Spazi Uniti d’America (Quodlibet 2012), Uccidere spazi (Quodlibet 2013), Antispazi (Pleistocity Press 2015). Si occupa di antropologia dei mondi contemporanei, geografia umana ed ecologia...

Download mp3